Arriva con il 49° Salone Nautico Internazionale di Genova l’apprezzamento del governo per  il lavoro svolto dagli imprenditori turistici liguri e dalla Regione Liguria per contenere le ricadute negative della crisi economica mondiale.

Lo ha rivolto il ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla all’assessore regionale Margherita Bozzano, al termine di un’oretta di passeggiata solitaria, assolutamente fuori-programma ,  fatta  insieme fra gli stand della kermesse nautica genovese dopo le cerimonie ufficiali.
“I dati a consuntivo 2009 ci dicono che, come il governo aveva previsto, il turismo si conferma la prima attività produttiva del paese, anche in questi momenti difficili”, ha affermato il ministro.

“E la Liguria, come nel passato, grazie alle eccellenze del prodotto-mare, ha svolto un importante azione trainante del comparto, grazie all’ambiente, alla cultura, alla sicurezza, all’enogastronomia, alle tradizioni.

“In Liguria, in modo particolare, si sono ottenuti buoni risultati in  un contesto di crisi globale, per questo credo  si debba fare un apprezzamento agli operatori del settore, dagli alberghi  alla nautica da diporto, che non hanno mai rinunciato alla loro consueta vivacità e all’assessore al Turismo della Regione Liguria Margherita Bozzano per il modo con il quale, in questi anni, ha saputo interpretare le nuove esigenze del turismo, un comparto che, com’è noto, ha cambiato il proprio volto. Un lavoro non sempre facile, quello della Liguria, che ha aiutato moltissimo il confronto fra Ministero del Turismo e le regioni”, ha concluso la Brambilla.