Il vivace mercato immobiliare milanese, aiutato sul fronte commerciale dall’interesse degli investitori internazionali e sul fronte residenziale spinto in parte dai riflettori puntati sull’Expo, richiama nuovi protagonisti.

Knight Frank ha scelto così di raddoppiare la sua presenza nel capoluogo lombardo e aprire, dopo l’ufficio dedicato al commercial real estate, anche la divisione dedicata al comparto residenziale.
Con il nuovo ufficio di Milano, si rafforza significativamente il network residenziale di Knight Frank. L’apertura è decisa da Knight Frank Italia (il cui headquarter è a Londra) e a guidare il team milanese arriva un volto noto del mondo immobiliare, l’architetto Paola Marella, nota negli ultimi anni grazie a programmi dedicati alla casa e a interventi in diversi talk show in qualità di esperta.

Antonio Zagaroli, Managing Director di Knight Frank Italia, ha commentato: “Milano è uno dei più importanti mercati residenziali italiani. La nostra sfida sarà rendere la città protagonista nel mercato residenziale globale, attirando compratori dagli altri paesi europei, dagli Stati Uniti, dall’Asia, grazie alla nostra presenza mondiale e alla sempre maggiore identità internazionale della città. Paola, con la sua esperienza e determinazione, è la persona perfetta per cogliere questa grande opportunità”.

Il network residenziale italiano di Knight Frank esisteva già con la copertura delle maggiori città italiane con partner locali. Il marchio è pertanto già presente in Toscana, Liguria, Veneto, Lazio, Isola d’Elba, Costa Smeralda e sui laghi.